Lara
Bonati

Lara Bonati è nata a La Spezia il 12/02/1971 si è diplomata al Liceo Artistico di Carrara ed ha frequentato per due anni il corso di scenografia all'Accademia di Belle Arti di Carrara senza completare il percorso formativo. Nel corso degli anni successivi ha lavorato come serigrafa, grafica pubblicitaria, aiuto cuoca, cameriera, cuoca, operaia di componentistica elettronica, per poi vincere, nel 2006, un concorso a tempo determinato come tecnico al Ministero della Salute dove verrà assunta a tempo indeterminato nel 2019. Nel corso degli anni non ha mai smesso di dipingere ed ha cercato di far interagire l'arte figurativa con la letteratura in una raccolta di racconti intitolata 'la forma del dolore', tentando di legare il simbolo verbale a quello visivo. Convinta che il percorso creativo segua una linea evolutiva parallela al percorso di crescita dell'individuo e che non possa prescindere dalla psicologia. In questa composizione cerca di evocare quelle atmosfere che dal cubismo, al surrealismo sfociarono nel fumetto o all'action paintig. Per tributo a Modigliani la protagonista, come un tempo successe al pittore a Parigi, si trova al centro di quell'elaborazione di stili da cui ha preso l'avvio l'arte moderna.

Opere


Titolo dell'opera: Trasparenze Acrilico su tela 50x70

Titolo dell'opera: Donna Acrilico su tela 50x70