Maria Lucia
Ciraci

Maria lucia Ciracì è un’artista eclettica, così ama definirsi. Nasce a Milano, ma vive tutt’ora in Puglia. Affina il suo stile artistico dopo gli studi, liberando un mondo creativo composto da forme plastiche e talora geometriche, passando da allegorie e simboli. Trasferisce questa energia creativa, in una dimensione surrealistica, ma anche con riferimenti al concettualismo. I colori, sono protagonisti di rilievo nei suoi lavori, poiché sottolineano l’intensità del sentimento, che ne detta la rappresentazione stessa, dell’opera. Marialucia Ciracì, cerca soprattutto, di creare un’atmosfera coinvolgente e straordinaria, con l’osservatore, affinché siano suscitate ed incarnate percezioni emotive, simili a quelle dell’artista, il cui unico desiderio è condividerle.

Opere


100 x 60 x 3,5 cm Nel tributo a Modigliani che l'artista Maria lucia Ciracì offre, emerge l'essenza delicata, del grande Pittore, nell’indirizzare alle donne sentimenti di amore, passione e dolcezza. Né coglie alcune caratteristiche importanti, che contraddistinguono le figure: come gli occhi malinconici persi in altri spazi temporali, o come la compostezza decorosa sottolineata dai colletti degli abiti. In primo piano, risalta l’omaggio a una delle sculture di Modigliani: La Feminin Assis, una figura arcaica, ma che al contempo sprigiona una rara finezza ed eleganza, tratti indiscutibili dello stile artistico dell'artista omaggiato.