Nicole
Montelli

Nicole Montelli, autodidatta. La perfezione è un concetto lontano, noioso e sfuggente dal quale l’artista si tiene distante, nelle opere come nella quotidianità. Il tema più ricorrente è quello del clown, inteso come esercizio spirituale per mantenere l’equilibrio sul tragicomico filo dell’esistenza. Dipinge per salvarsi dagli altri e da sé stessa, dipinge per legittima difesa.

Opere


Nudo seduto, un secolo dopo, 2020, acrilico e smalto su tela, 100x100. È attraverso un suo nudo che, a distanza di un secolo, Nicole Montelli sceglie di celebrare Amedeo Modigliani. La modella si siede di fronte all’osservatore e il corpo morbido e sinuoso, grazie anche ad un ambiente appena abbozzato, domina l’intero spazio, esibendo una malinconica sensualità.