Sara
Scodeller

Sara Scodeller é diplomata in Fotografia e Grafica pubblicitaria all'Istituto d'arte di Codenons (Pordenone) e laureata all'Accademia di Belle Arti di Brera, Milano, con docente Luciano Fabro. Ha studiato illustrazione per l'infanzia e visual merchandising alla St Martins School, a Londra. Ha lavorato come vetrinista in Italia e a Londra. Nel 2015 ha ideato e realizzato l'interior design per un museo sulla cioccolata a Grenada (Caraibi). Nel 2016 ha illustrato il libro per bambini The Grenada Chocolate family, (charity project) che é in vendita in Amazon ed il cui devoluto andrà alla libreria a Grenada. (Caraibi) Al momento lavora a Londra come educatrice ed insegna arte ai bambini. Continua a dipingere e vendere le sue opere in Inghilterra, Italia e Grenada.

Opere


Donna con collana di perle. (Tecnica: Acrilici su tela Dimensioni: 60x50 cm) Sin dai tempi in cui studiavo arte all'Istituto d'Arte e all'Accademia di Brera, Amedeo Modigliani e'stato uno dei miei artisti preferiti. Ero affascinata dall'unicita' del suo stile: morbido e vibrante, che pur deformando le proporzioni dei corpi dei modelli delle sue opere, riusciva a mantenerne la loro personalita', avvolgendoli in un'atmosfera misteriosa. La mia opera e' un autoritratto e mi e'sembrato lo stile perfetto per denunciare il malessere dell'epoca attuale, in cui nel bel mezzo di una pandemia non siamo in controllo della nostra realta', non sappiamo esattamente dove stiamo andiamo e brancoliamo nel buio senza una meta definita. (Per questo motivo, il mio volto di donna non ha le pupille, caratteristica tipica di molte opere di Modigliani). Lo stesso malessere ed incertezza, che emergono nelle opere del grande Modigliani, ma che diventano anche ricerca introspettiva e nello stesso tempo all'interno dei sentimenti e delle passioni umane.

Donna con collana di perle e mascherina (Tecnica mista: Pantoni e Acrilici su cartoncino Dimensioni: 30x42 cm) E' un'evoluzione del mio tributo a Modigliani su tela, mantenendo gli stessi concetti e probabilmente esasperandoli con l'aggiunta della mascherina al volto di donna, (che e' il mio) e facendo emergere il mio stile tipicamente illustrativo ed un pizzico della mia personalitá stravagante.